Termine entro il quale effettuare i versamenti relativi a:
• saldo IVA 2019 con maggiorazione dell’1,2% (0,4% per mese o frazione di mese dal 16.4) per i soggetti che non usufruiscono della sospensione fino al 16.9.2020 a seguito dell’emergenza COVID-19;
• IRPEF (saldo 2019 e primo acconto 2020);
• addizionale regionale IRPEF (saldo 2019);
• addizionale comunale IRPEF (saldo 2019 e acconto 2020);
• imposta sostitutiva contribuenti minimi (5%, saldo 2019 e primo acconto 2020);
• imposta sostitutiva contribuenti forfetari (15%, saldo 2019 e primo acconto 2020);
• imposta sostitutiva contribuenti forfetari “start-up” (5%, saldo 2019 e primo acconto 2020);
• acconto 20% dell’imposta dovuta per i redditi a tassazione separata;
• imposta sostitutiva 12-14-16% riallineamento valore civile e fiscale beni esistenti al 31.12.2019 da quadro EC;
• cedolare secca (saldo 2019 e primo acconto 2020);
• IVIE (saldo 2019 e primo acconto 2020);
• IVAFE (saldo 2019 e primo acconto 2020);
• contributi IVS (saldo 2019 e primo acconto 2020);
• contributi Gestione separata INPS (saldo 2019 e primo acconto 2020).